Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 
Dalla Gran Bretagna..

Occhio ragazzi!

E' in arrivo..

 
MISTER CABLE!

cable

 

SPETTACOLI DIDATTICI IN LINGUA INGLESE 
PER LE SCUOLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI


PER INFORMAZIONI: 3491730173 (STEVE CABLE)  - lacasadicreta@gmail.com


 

MISTER CABLE ON ZOMBIE ISLAND

di e con Steve Cable 

Prod. Cable’s Comedy Theatre

Mister Cable, irritato dal modo in cui le nuove tecnologie invadano (e per alcuni, sostituiscono) la Realtà, cerca rifugio su un’isola tropicale. Natura..Semplicità..Solitudine.. Invece no! Presto scoprirà che l’isola è il rifugio di un maniaco che vuole trasformare gli adolescenti del mondo intero in zombi, rendendoli iPhone e Facebook dipendenti, apatici consumatori da ingannare e domare! Sull’isola ha già rapito e trasformato in morti viventi due ragazze le quali manderà ad eliminare Mister Cable. Cosa succederà? Beh, il Caos ovviamente, in un crescendo di colpi di scena e colpi di sonno, un escalation di Suspence e Comicità dove la musica da discoteca anni ’70 non può mancare…

Cos’è uno ‘zombi’? Un ‘Morto-vivente’. Come si può essere morto e vivo allo stesso tempo? Cosa significa essere pienamente vivo in un’epoca di crescente isolamento sociale e dipendenza dalle nuove tecnologie?

Questa nuova produzione teatrale in Lingua Inglese sviluppa l’approccio già sperimentato con grande successo in ‘Mister Cable’s scary holiday’ ovvero un ‘horror comedy’ dall’alto tasso comico che serve didatticamente non solo come verifica della Lingua Inglese grazie alla recitazione dal vivo di un attore madrelingua professionista ma che mira a stimolare un pensiero critico nei spettatori attraverso intelligenti ed ironiche provocazioni che daranno spunto alla discussione in inglese post-spettacolo. 

La produzione è pensato per un pubblico di studenti delle scuole superiori e da rappresentare esclusivamente in spazi teatrali.
 

MISTER CABLE'S SCARY HOLIDAY

Di e con Steve Cable
prod. Cable's Comedy Theatre

Nelle montagne isolate della Transilvania, in un castello antico e tenebroso, un folle scienziato inglese sta portando avanti i suoi macabri esperimenti col solo aiuto del suo assistente sordo-muto Igor. Vuole realizzare il sogno fallito del Dottor Frankenstein: creare un essere umano! Ha bisogno solo di corpi umani, di tempo e di concentrazione.. chi potrebbe mai arrivare a disturbarlo? Si, avete indovinato: Mister Cable! Il mitico combina guai si trova in vacanza, solo che ha provato ad organizzare da sé la vacanza attraverso internet e si trova di conseguenza non in un villaggio turistico di lusso ma ‘ospite’ nell’oscuro castello. L’arrivo di nascosto di Fraù Ingrid, una vedova locale intenta a vendicarsi di suo marito, complica la situazione e man mano che la notte procede, altri ‘abitanti’ cominciano a far sentire la loro presenza…

Riuscirà il Dottore a compiere la sua folle impresa?  E Fraù Ingrid a vendicarsi? Ed Igor a proteggere il suo padrone? E Mister Cable a capire dove e a che ora si organizza il ‘gioco aperitivo’? Tra fantasmi e mostri, vampiri e lupi mannari, il divertimento è garantito! 

Dopo il successo di ‘Playtime!’ nelle scuole medie di tutta Italia, arriva a gran richiesta un nuovo appuntamento con Mister Cable, questa volta come protagonista di un’originale storia che come sempre diventa un pretesto per ‘giocare’ teatralmente con la lingua inglese. Mentre ‘Playtime!’ era impostato sulla scia dello spettacolo detto ‘da strada’, ‘Mister Cable’s scary holiday’ è una produzione più piena – sia per le scene, i costumi, le parrucche e le marionette create per lo spettacolo, sia per la maggiore complessità linguistica (resa come sempre comprensibile dalla recitazione molto fisica degli attori in scena). La presenza in scena come ‘spalla’ dell’attrice poliedrica Antonella Caldarella ( nei panni dei personaggi che parlano un’immaginaria lingua ‘transilvana’, come la famosa lingua ‘grammelot’ di Dario Fo) permette una maggiore varietà di situazioni drammatiche-comiche per Mister Cable e così lo spettacolo si presenta come un seguito ideale per chi ha già visto ‘Playtime!’. Il misto del genere ‘Horror’ con la musica rock e la comicità demenziale tipica di Mister Cable lo rende perfetto per un pubblico di scuola superiore. Come di consueto, la seconda fase dell’intervento di lezione-spettacolo in lingua inglese è rappresentata dall’intervista in inglese con ‘Mister Cable’, intervista in cui gli studenti possono fare domande sia preparate in classe, sia riferite alla storia appena vista. 
 

PLAYTIME!

Di e con Steve Cable
prod. Cable's Comedy Theatre

E’ arrivato a scuola un inglese, ma non un inglese qualsiasi…è Mister Cable, uno scatenato, divertente, imprevedibile mimo-clown pronto a presentare il suo spettacolo in lingua inglese! Mister Cable gira il mondo con la sua fedele valigia dalla quale escono oggetti vari, ognuno dei quali dà vita ad una serie di divertenti sketch dove l’umorismo grottesco e surreale, tipicamente inglese insomma, si adatta benissimo ai gusti dei bambini e ragazzi più grandi. E così….

Una poetica pantomima si trasforma in tragi-commedia quando l’imbranato Mister Cable cerca di accarezzare una delicata farfalla…

Una tigre selvaggia catturata da Mister Cable nei suoi viaggi si rivela più pietosa che spaventosa….

Anelli, palle, palline e clave cominciano a volteggiare nell’aria sul ritmo del tifo del pubblico (“Come on, Mister Cable! Come on, Mister Cable!”) ma non prima di aver dato vita ad una serie di sketch surreali frutto della fantasia di Mister Cable.…

La fedele chitarra di Mister Cable appare ed una versione rockeggiante di ‘Jingle bells’, cantata insieme, conclude lo spettacolo…

Infine Mister Cable si sottopone ad un’intervista, rispondendo con molta ironia e capacità d’improvvisazione alle più svariate domande poste (in lingua inglese, ovviamente!) dai membri del pubblico….

”Playtime!” è nato a grande richiesta solo un anno dopo la prima lezione-spettacolo di Mister Cable (“Funtime!”) ed è ideale per un pubblico di bambini e ragazzi più grandi, sia per le tecniche utilizzate (soprattutto la giocoleria) sia per l’umorismo demenziale del protagonista. L’intervento è come uno spettacolo di teatro di strada; l’artista trascina il pubblico con la sua energia e contagiosa comicità, interagendo spesso con esso affinché quest’ultimo si sente coinvolto nello spettacolo, pronto a rispondere, suggerire, ridere ed applaudire con disinvoltura. La capacità mimica dell’artista fa sì che la lingua straniera risulta comprensibilissima nel contesto dei sketch mentre l’intervista finale fornisce un’opportunità di fare domande sia preparate sia spontanee in lingua inglese. Nel momento in cui viene prenotato lo spettacolo, un elenco delle parole utilizzate nello spettacolo (circa 90/100 in base alla fascia d’età) viene mandato alla scuola in modo che le insegnanti, se vogliono, possono accennare alcuni vocaboli ai loro studenti. Il valore didattico dello spettacolo è chiaro – uno spettacolo interattivo presentato dal vivo da un artista madrelingua – ma il senso più profondo dello spettacolo va ricercato nel titolo, infatti ‘play’ significa sia suonare sia recitare sia giocare. Nello spettacolo Mister Cable fa tutte e tre le cose, giocola pure ed improvvisa non poco, affinché la lingua inglese diventi non solo mezzo di comunicazione ma anche occasione di gioco, di partecipazione e di divertimento.


ACT NOW!
LABORATORI TEATRALI IN LINGUA INGLESE DAL 1997
(per info: 3491730173)
 
 La Casa di Creta 
teatro argentum potabile
...
  Site Map